tecnoage

Come ridurre i consumi del frigorifero

In questa breve ma esaustiva lista di consigli impariamo a ridurre il consumo di energia elettrica del frigorifero. Poco importa se il vostro frigorifero è di tipo A, B, C ecc. - questi consigli sono validi per qualsiasi modello e per qualsiasi classe energetica. Modificare qualche piccola abitudine può allungare la vita al vostro elettrodomestico e accorciare l'importo della bolletta dell'elettricità. Vediamo come.

  • Il frigorifero non deve mai essere attaccato alla parete. Lasciate sempre uno spazio adeguato, ad esempio 10 cm, per consentire una buona ventilazione d'aria. Se il frigorifero è troppo vicino alla parte l'aria tende a surriscaldarsi aumentando i consumi e il rischio di guasti.
  • Sbrinare il frigorifero quando si forma il ghiaccio. Paradossalmente la presenza del ghiaccio riduce la capacità del frigorifero di raffreddare l'ambiente interno e obbliga il motore del frigorifero a lavorare di più consumando maggiore energia elettrica. Oltre ad aumentare la bolletta il maggiore lavoro del motore aumenta il rischio di surriscaldamento e di guasti.
  • Non introdurre mai cibi caldi nel frigorifero. Il calore dei cibi contrasta con la funzione del frigorifero, costringendo il motore del frigorifero a lavorare di più per raffreddare i cibi caldi. Il calore può anche danneggiare gli alimenti refrigerati posti nelle vicinanze. È consigliabile far raffreddare i cibi caldi e portarli a temperatura ambiente prima di essere riposti nel frigorifero.
  • Non mantenere aperta la porta del frigorifero o del congelatore molto a lungo. Nelle operazioni di apertura l'aria calda della stanza si scambia con quella fredda dell'ambiente interno del frigorifero. Il motore del frigorifero dovrà lavorare di più per raffreddarla nuovamente, consumando energia e quindi aumentando la vostra bolletta.
  • Togliere la polvere sulla serpentina del condensatore. Quando sbrinate il frigo (fate attenzione, la corrente deve essere staccata) approfittatene per togliere la polvere che si è accumulata sulla serpentina posta sul retro del frigorifero. La polvere isola il condensatore favorendo il surriscaldamento e il rischio di guasti.
  • Il frigorifero raffredda i cibi. Può sembrare banale ricordarlo. È quindi consigliabile collocare il frigorifero lontano dalle sorgenti di calore come fornelli, termosifoni e caldaie. È anche consigliabile evitare di collocare il frigorifero dietro alle pareti esterne esposte costantemente al sole. Fate attenzione anche se dietro la parete è collocato un termosifone, il calore tende a trasmettersi all'interno della parete e surriscaldare l'aria tra parete e frigorifero.